Lite finisce a colpi di pistola, due arresti

Lite finisce a colpi di pistola, due arresti

0
SHARE
Paolo Gulizia e Salvatore Porto

I carabinieri di Noto hanno arrestato Paolo Gulizia, 60 anni, e Salvatore Porto, 49 anni, per tentato omicidio, porto, detenzione e alterazione di armi. I due si sarebbero resi protagonisti di una lite nei pressi della villa comunale, scoppiata per questioni personali e finita nel sangue. Il primo a sparare sarebbe stato Gulizia. Colpito di striscio alla tempia, Porto avrebbe risposto al fuoco ferendo il 60enne all’addome e ad una gamba. Gulizia è ricoverato all’ospedale Umberto I di Siracusa in gravi condizioni. Giunti sul luogo della sparatoria, i carabinieri hanno rinvenuto la pistola utilizzata da Porto, che è stato accompagnato al pronto soccorso per medicare la ferita riportata alla tempia. Per entrambi è scattato l’arresto.

Nel corso del pomeriggio di ieri, a Noto, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Noto hanno tratto in arresto per i reati di tentato omicidio, porto e detenzione illegale di armi comuni da sparo e alterazione di armi, Gulizia Paolo (a sinistra nella foto), netino classe 1955, con precedenti di polizia, e Porto Salvatore (a destra nella foto), catanese classe 1966 con precedenti di polizia.

I due uomini si erano dati appuntamento per le ore 11.30 circa nei pressi di un chiosco per la vendita di frutta e verdura adiacente alla Villa Comunale di Noto, al fine di chiarire problematiche personali tra di loro.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *