Catania

Litiga con la moglie e tenta di accoltellare la figlia: manette per impiegato

I Carabinieri di Santa Venerina hanno arrestato un impiegato di 51 anni per tentativo di omicidio e maltrattamenti in famiglia.

L’uomo durante un violento litigio, per motivi passionali, con la moglie, di 49 anni, ha colpito con un coltello la figlia, di 26 anni, che era intervenuta in difesa della madre. Carabinieri, che erano intervenuti dopo una segnalazione al 112, dopo una breve colluttazione sono riusciti a disarmarlo e ad ammanettarlo. La giovane e’ stata portata nell’ospedale di Giarre per “ferite da taglio alla zona palmare della mano sinistra” che i medici hanno giudicato guaribili in cinque giorni. L’arma e’ stata sequestrata mentre l’arrestato e’ stato condotto nel carcere di Catania.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top