Mafia, 25 anni fa l’omicidio di Rosario Livatino: ministro Alfano lo ricorda...

Mafia, 25 anni fa l’omicidio di Rosario Livatino: ministro Alfano lo ricorda a Canicattì

0
SHARE

Canicatti’ ricordera’ oggi il giudice Rosario Livatino, ucciso 25 anni fa da un commando mafioso in contrada Gasena, alle porte di Agrigento. Numerose le iniziative in memoria del magistrato. Stamane, il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, alle 11, sara’ a Canicatti’ per presenziare alla messa concelebrata dal cardinale Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento. Al termine, il ministro Alfano si rechera’ al vecchio tracciato della strada statale 640 – Contrada Gasena, per deporre una corona di alloro presso la stele in onore del giudice. Le manifestazioni della “Settimana della Legalita’ Giudici Saetta Livatino” proseguiranno nei prossimi giorni in giro per la Sicilia. Laureatosi a soli 22 anni in giurisprudenza, il “giudice ragazzino”, cosi’ come era stato soprannominato Rosario Livatino, per la sua giovane eta’, era entrato subito nel mondo del lavoro vincendo il concorso per vicedirettore in prova presso la sede dell’Ufficio del Registro di Agrigento dove resto’ dall’1 dicembre 1977 al 17 luglio 1978. Aveva superato infatti un concorso in magistratura diventando uditore giudiziario a Caltanissetta.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *