Mafia, a rischio licenziamento 120 lavoratori gruppo Aiello

Mafia, a rischio licenziamento 120 lavoratori gruppo Aiello

0
SHARE

Protestano in via Praga, a Palermo, i 120 lavoratori delle aziende confiscate al gruppo Aiello di Bagheria: Ati Group, Emar ed Ediltecna.

Oggi all’Ufficio provinciale del lavoro è in corso la riunione con i sindacati degli edili e l’amministratore giudiziario per la conclusione delle procedure di licenziamento dei lavoratori.

La precedente riunione, che si era tenuta lo scorso 28 luglio, era stata prorogata per l’assenza dell’Agenzia dei beni confiscati alla mafia.

La riunione è stata aggiornata a oggi. “La tensione è altissima”, dice la Fillea. Le lettere di mobilità sono arrivate ai lavoratori il 30 maggio scorso.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *