Mafia, arrestato, dopo condanna, trafficante di droga

Mafia, arrestato, dopo condanna, trafficante di droga

Condividi

I carabinieri hanno arrestato Rosario Lombardo, 47 anni, di Catania, ritenuto vicino al clan mafioso “Santapaola-Ercolano”, gia’ ai domiciliari. L’uomo, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello etnea, deve scontare una pena di 20 anni di reclusione poiche’ condannato per associazione mafiosa e trasporto, traffico e detenzione illecita di droga. Lombardo e’ stato condotto nel carcere di Piazza Lanza. L’indagato venne arrestato nel luglio del 2012 nell’ambito dell’operazione “Stella Polare”, insieme ad altre 9 persone. Le indagini, coordinate dalla Procura Distrettuale Antimafia di Catania, consentirono di fare luce su un’organizzazione indicata come egemone nel mercato illegale dello spaccio di droga nel capoluogo etneo, facente capo a Orazio Magri’ e ai fratelli Nizza. Gli investigatori accertarono che Lombardo si occupava dell’approvvigionamento di grossi quantitativi di droga, recandosi mensilmente nel napoletano dove acquistava sostanza stupefacente per 1 milione di euro al mese. Un altro canale di rifornimento sarebbe stato attivato da Lombardo in Calabria nella zona di San Luca (Rc), notoriamente controllata dalle potenti cosche della ‘Ndrangheta reggina. Inoltre, grazie ad intercettazioni telefoniche e ambientali, e’ emerso che Rosario Lombardo riceveva, periodicamente, da uno spacciatore somme di denaro pari a circa 70 mila euro a settimana nonche’ importi che si aggiravano intorno ai 300 mila euro mensili, quali provento del commercio della droga.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *