Mafia, arrestato pregiudicato: riscuoteva “pizzo” per conto di boss

Mafia, arrestato pregiudicato: riscuoteva “pizzo” per conto di boss

167 views
0
SHARE

Uomini della Squadra mobile di Trapani e del Commissariato di Alcamo hanno arrestato e condotto in carcere un pregiudicato di mafia, in esecuzione ad un’ordinanza di esecuzione per la carcerazione emessa dalla procura. Filippo Di Maria, alcamese di 55 anni, deve scontare 10 anni e mezzo di reclusione per associazione mafiosa ed estorsione.

L’uomo era stato coinvolto nell’operazione “Dioscuri” che, coordinata dalla Dda di Palermo nel 2009, aveva portato all’arresto di dieci esponenti di spicco della cosca di Alcamo accusati di associazione mafiosa, estorsione plurima, incendio plurimo, danneggiamento, detenzione illegale di armi ed esplosivi, ricettazione.

Le indagini avevano accertato il ruolo di Di Maria quale uomo di fiducia dell’anziano boss Nicolo’ Melodia, per conto del quale si occupava di riscuotere il ‘pizzo’ da imprenditori del territorio.

(tratto da blogsicilia.it)

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *