Mafia: assolti presunti prestanome sorella Messina Denaro

Mafia: assolti presunti prestanome sorella Messina Denaro

0
SHARE
Patrizia Messina Denaro

Sono stati assolti dal Gup di PALERMO l’imprenditore di Castelvetrano Giovanni Filardo, la moglie Francesca Maria Barresi e le figlie Valentina e Floriana, accusati di intestazione fittizia. Secondo i legali Nino Caleca, Roberto Mangano e Vito Signorello, non c’era alcun interesse economico di Patrizia Messina Denaro, sorella del latitante, nelle aziende dei Filardo. Cosi’ come la difesa contesta l’ipotesi che Giovanni Filardo, temendo la scure dei sequestri, si fosse spogliato del patrimonio – conti correnti e quote societarie – intestandolo ai parenti. I Filardo – come scrive il Giornale di Sicilia – erano finiti in carcere nel blitz Eden di fine 2013 e poi scarcerati. Giovanni Filardo, cugino del capomafia latitante, in carcere c’e’ tornato un anno fa quando, ribaltando la sentenza di primo grado, i giudici d’appello lo hanno condannato a dodici anni. Condannato a un anno Aldo Roberto Licata accusato di corruzione elettorale.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY