Palermo

Mafia, Caselli: “Contro di me una legge, dovevo pagare processo Andreotti”

“Contro di me e’ stata fatta una legge contra personam, poi dichiarata incostituzionale, perche’ dovevo pagare il processo Andreotti. Ma questo lo considero una medaglia. A quel tempo fu descritta come una legge contro i magistrati che non intendono piegarsi a nessuno. Ecco perche’ la considero un elemento di onore”.

Lo ha detto Gian Carlo Caseli, a premessa della sua deposizione al processo Stato-mafia, stamane a Palermo.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top