Mafia, Dia sequestra beni a boss Sebastiano Brunno

Mafia, Dia sequestra beni a boss Sebastiano Brunno

0
SHARE

La Direzione investigativa antimafia di Catania ha sequestrato beni per circa 200mila euro al boss Sebastiano Brunno, 56 anni, considerato il capo del clan Nardo di Lentini, collegato a Cosa nostra di Catania attraverso la cosca Santapaola. Inserito nella lista dei latitanti maggiormente pericolosi era stato arrestato a Malta. Il sequestro, che riguarda anche la casa di famiglia, è stato emesso dal Tribunale di Siracusa, su richiesta del procuratore di Catania, Giovanni Salvi.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *