Mafia, estorsione a imprenditore, condannato presunto boss

Redazione

Ultime Notizie

Mafia, estorsione a imprenditore, condannato presunto boss

di Redazione
Pubblicato il Ott 18, 2016
Mafia, estorsione a imprenditore, condannato presunto boss

Il gip ha condannato Giancarlo Seidita, presunto capomafia di Cruillas, a tre anni e mezzo, in abbreviato, per estorsione. A denunciarlo era stato il costruttore Vincenzo Rizzacasa. L’imprenditore ha raccontato agli inquirenti che il boss Sandro Lo Piccolo e Seidita gli avrebbero imposto il pagamento del pizzo sulla costruzione di un residence a Carini. Per la vicenda Lo Piccolo e’ stato condannato a dieci anni dal tribunale. L’accusa e’ stata sostenuta in giudizio dal sostituto procuratore Francesco Del Bene.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361