Mafia

Mafia, Grasso: “Con Falcone e Borsellino Italia sarebbe diversa”

Con Falcone e Borsellino ancora vivi oggi vivremmo in “un’Italia diversa. Se questi due colleghi, amici, avessero potuto realizzare tutte le loro idee, l’Italia sarebbe cambiata in modo radicale. E forse, alcune forze che non volevano questo, sono anche intervenute per evitare che cio’ avvenisse”. Lo dice il presidente del Senato Pietro Grasso in una intervista a Repubblica. “Falcone aveva ideato una direzione nazionale antimafia per tutte le investigazioni, riteneva che dovesse fare anche i piani strategici di indagine. Punto che e’ stato poi cancellato nel decreto legge istitutivo. Falcone era destinato al vertice di quella super procura, con Borsellino che era procuratore aggiunto di PALERMO e che sarebbe potuto diventare procuratore capo, la storia sarebbe cambiata – continua Grasso -. Perche’ sarebbe stata combattuta con tutte le forze possibili quell’economia criminale che poi si’ ha ricevuto colpi, ma non cosi’ forti come se loro fossero stati ancora in vita. Pensate a quanto sarebbe bello, Falcone e Borsellino oggi vivi”.



Loading…

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top