Mafia, Ingroia: “Escludo che Riina abbia voglia di dire la verità”

Redazione

Giudiziaria

Mafia, Ingroia: “Escludo che Riina abbia voglia di dire la verità”

di Redazione
Pubblicato il Gen 31, 2017
Mafia, Ingroia: “Escludo che Riina abbia voglia di dire la verità”

La decisione di Riina di parlare al processo sulla trattativa Stato-mafia, “sicuramente ha un significato importante, anche se non direi enorme”. Cosi’ Antonio Ingroia, intervenendo ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano”, su Radio Cusano Campus. “Sono portato ad escludere che Riina abbia voglia di dire la verita’, di raccontare quello che sa sulla stagione dello stragismo 92-93 e sulla trattativa Stato-mafia – aggiunge -. Se avesse voluto dire la verita’ avrebbe chiesto di parlare segretamente con i pm. Non ci potra’ essere nessuna verita’ in senso stretto, ci potranno essere delle cose importanti dette nel codice Riina. Escludo che Riina parlera’ apertamente, in modo esplicito. Probabilmente lancera’ messaggi piu’ o meno criptici e simbolici a piu’ destinatari: da una parte il popolo di Cosa nostra e dall’altra i suoi ex complici che hanno tradito lo Stato facendo la trattativa con la mafia”. “E’ la prima volta che Riina si dichiara disponibile a rispondere alle domande in aula – prosegue Ingroia -. E’ quindi una sorta di implicito riconoscimento da parte di Riina all’importanza di questo processo. E’ come se riconoscesse autorevolezza a questo processo. Ma e’ possibile anche che si muova per assolvere tutti, per guadagnare crediti, dicendo che la trattativa non c’e’ mai stata. Il dire e non dire serve a lui per dimostrare che ancora conta qualcosa e la vera arma che gli e’ rimasta in mano e’ la verita’ di cui lui e’ a conoscenza”. (


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04