Mafia, moglie Scarantino: “Dissi al pm che mio marito mentiva”

Redazione

Mafia

Mafia, moglie Scarantino: “Dissi al pm che mio marito mentiva”

di Redazione
Pubblicato il Feb 25, 2016
Mafia, moglie Scarantino: “Dissi al pm che mio marito mentiva”

“Dissi al pm Palma che il giorno della strage di via D’Amelio mio marito era stato sempre a casa, lei provo’ a obiettare che magari era uscito mentre dormivo, ma le spiegai che era impossibile perche’ non si alzava se non lo svegliavo. Le riferii anche che Scarantino mi aveva confessato che con l’attentato non c’entrava, ma mi rispose che per loro era coinvolto”. Fa il nome dell’ex pm Anna Palma, Rosalia Scarantino, moglie del falso pentito che depisto’ l’inchiesta sulla strage di via D’Amelio. La teste, sentita oggi al quarto processo per l’eccidio, in corso a Caltanissetta, ha raccontato di diverse visite dei pm Palma e Carmelo Petralia, allora in servizio a Caltanissetta, dopo la ritrattazione che il pentito fece nel corso di una intervista tv. “Loro sapevano che i mio ex non c’entrava nulla, – ha spiegato – perche’ non era credibile. Se questa cosa e’ stata costruita penso che loro sapessero tutto”. La Basile ha anche raccontato che dopo la smentita televisiva voleva tornare a Palermo e lasciarlo, ma che subi’ pressioni anche da parte dei pm che avrebbero cercato di toglierle i bambini. “Fecero di tutto per trattenermi e farmi tornare con lui”, ha detto.


Dal Web


  • Mafia

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Mafia

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Mafia

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Mafia

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361