Mafia, morta mamma del boss Barranca: vietati i funerali pubblici

Mafia, morta mamma del boss Barranca: vietati i funerali pubblici

0
SHARE
Giuseppe Barranca

Niente funerali pubblici per la madre di Giuseppe Barranca, boss della famiglia mafiosa di Brancaccio, attualmente in carcere dove sta scontando una condanna all’ergastolo per strage, omicidio aggravato e in concorso, associazione a delinquere di tipo mafioso e detenzione illegale di armi.

A deciderlo è stato il questore di Palermo, Guido Longo, per evitare che “la cerimonia potesse rappresentare pretesto per manifestazioni estranee al sentimento di pietà verso i defunti e, dunque, pregiudizievoli per l’ordine e la sicurezza pubblica”. Le esequie si sono svolte alle prime ore di stamani al cimitero di Sant’Orsola, dove la salma è stata trasferita direttamente dall’abitazione e senza alcun corteo funebre.

Agenti della Squadra mobile anche in abiti civili hanno seguito tutte le fasi dal trasferimento del feretro alla funzione religiosa.

Barranca, spiegano gli investigatori, è “un personaggio di notevole caratura criminale, che ha rivestito un importante ruolo nella strage di Capaci”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY