Mafia, morta mamma del boss Barranca: vietati i funerali pubblici

Redazione

Cronaca

Mafia, morta mamma del boss Barranca: vietati i funerali pubblici

di Redazione
Pubblicato il Ago 24, 2016
Mafia, morta mamma del boss Barranca: vietati i funerali pubblici

Niente funerali pubblici per la madre di Giuseppe Barranca, boss della famiglia mafiosa di Brancaccio, attualmente in carcere dove sta scontando una condanna all’ergastolo per strage, omicidio aggravato e in concorso, associazione a delinquere di tipo mafioso e detenzione illegale di armi.

A deciderlo è stato il questore di Palermo, Guido Longo, per evitare che “la cerimonia potesse rappresentare pretesto per manifestazioni estranee al sentimento di pietà verso i defunti e, dunque, pregiudizievoli per l’ordine e la sicurezza pubblica”. Le esequie si sono svolte alle prime ore di stamani al cimitero di Sant’Orsola, dove la salma è stata trasferita direttamente dall’abitazione e senza alcun corteo funebre.

Agenti della Squadra mobile anche in abiti civili hanno seguito tutte le fasi dal trasferimento del feretro alla funzione religiosa.

Barranca, spiegano gli investigatori, è “un personaggio di notevole caratura criminale, che ha rivestito un importante ruolo nella strage di Capaci”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361