Mafia

Mafia, nuovo questore di Palermo, Cortese: “Arresto di Messina Denaro è obiettivo importante”

“L’arresto di Matteo Messina Denaro resta un obiettivo importante”. Lo ha detto il nuovo questore di Palermo Renato Cortese che ha incontrato i giornalisti. “Catturare un latitante non e’ la fine dell’organizzazione. Ma resta un obiettivo importante, soprattutto quando si tratta di lunghe latitanze. Cosa nostra non e’ quella di una volta, quando voleva attaccare il cuore dello Stato. Non manifesta piu’ un carattere eversivo, ma ci sono dei segnali da parte di Cosa nostra: la mafia e’ una organizzazione particolare. Vi sono personaggi importanti che sono stati scarcerati, dinamiche e fenomeni che rappresentano nel loro insieme segnali che stiamo studiando complessivamente. Senza trascurare il mondo carcerario considerando che i capi storici sono tuttora detenuti”. ha aggiunto. “Oggi mi preme trasmettere ai cittadini di Palermo la gioia e la felicita’ di tornare in questa citta’ – ha poi detto il neo questore – Tornare da questore per chi e’ cresciuto in queste strade ed in questi uffici e’ un’emozione che e’ difficile tradurre con parole. Considero Palermo casa mia”. Cortese l’11 aprile 2006, da capo della Squadra Catturandi, arresto’ il superboss corleonese Bernardo Provenzano. E’ stato anche capo del Servizio centrale operativo della polizia.

 

 

Loading…

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top