Mafia, operazione “Panta rei”, torna in carcere l’architetto Scardina

Redazione

Cronaca

Mafia, operazione “Panta rei”, torna in carcere l’architetto Scardina

di Redazione
Pubblicato il Mar 28, 2017
Mafia, operazione “Panta rei”, torna in carcere l’architetto Scardina

E’ tornato in carcere Salvatore Scardina, l’architetto accusato di estorsioni e arrestato a dicembre 2015 nell’operazione Panta Rei. L’indagato era stato scarcerato dal Tribunale del Riesame e ora torna in cella dopo la decisione della Cassazione.
L’uomo, gia’ condannato per mafia, e’ stato arrestato venerdi’ scorso a Roma e questa mattina si e’ svolta l’udienza davanti al GTup Nicola Aiello, dopo che la sua posizione era stata stralciata dal troncone principale. Adesso anche lui ha scelto l’abbreviato. Prima dell’arresto, il professionista, dopo aver scontato la sua condanna a 8 anni di carcere, era tornato a fare l’architetto. Salvatore Scardina, si era trasferito a Roma. Ma ogni quindici giorni – secondo l’accusa – tornava a casa, a Santa Flavia, dove imponeva il pizzo.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361