Mafia, operazione “Pedro”, summit dei boss in un locale: sequestrato

Mafia, operazione “Pedro”, summit dei boss in un locale: sequestrato

834 views
0
SHARE

Sequestrati a Palermo beni per un valore complessivo di circa 500.000 euro a Giuseppe Di Marco, 51 anni,arrestato nell’operazione “Pedro” e attualmente in liberta’. Il blitz risale al dicembre del 2012, quando furono arrestati numerosi affiliati della cosca mafiosa di Palermo Porta Nuova. In base alle accuse, Di Marco avrebbe messo a disposizione del clan il suo negozio di via Palmerino per le riunioni fra gli affiliati finalizzate alla gestione degli affari del clan, provvedendo all’organizzazione logistica degli incontri. L’uomo e’ stato condannato a sei anni di reclusione. I carabinieri del Nucleo Investigativo e gli uomini del Gico della Guardia di finanza hanno cosi’ dato esecuzione al provvedimento della Sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo, apponendo i sigilli a un appartamento nel capoluogo, a una porzione di villa bifamiliare ad Altavilla Milicia e a tre rapporti bancari.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *