Mafia: parlano i pentiti, tre arresti per omicidio Spatola

Redazione

Mafia

Mafia: parlano i pentiti, tre arresti per omicidio Spatola

di Redazione
Pubblicato il Dic 18, 2017
Mafia: parlano i pentiti, tre arresti per omicidio Spatola

I boss Sandro e Salvatore Lo Piccolo, attualmente in carcere, insieme ad Andrea Adamo, sono accusati di essere i responsabili dell’omicidio di Bartolomeo Spatola, ucciso il 18 settembre 2006 nelle campagne di Montelepre (PALERMO) e poi seppellito in un terreno di Villagrazia di Carini, sempre nel Palermitano. Alla svolta nelle indagini hanno contribuito il neo collaboratore di giustizia Antonino Pipitone, della famiglia mafiosa di Carini, e Gaspare Pulizzi.

I carabinieri del Nucleo investigativo di PALERMO hanno riscontrato le loro dichiarazioni, consentendo di ricostruire il delitto. Nei confronti dei tre e’ stato eseguito un provvedimento restrittivo emesso dal Gip di PALERMO su richiesta della Procura distrettuale antimafia. La decisione di uccidere Spatola era stata adottata dal mandamento mafioso di PALERMO San Lorenzo, retto da Sandro e Salvatore Lo Piccolo, che ritenevano l’uomo (affiliato alla famiglia mafiosa di Tommaso Natale) un traditore per essersi avvicinato al loro rivale, Antonino Rotolo, reggente del mandamento mafioso di Pagliarelli. Tra le due fazioni esistevano contrasti a causa del rientro dagli Usa dei cosiddetti “scappati”, cioe’ coloro che avevano perso la seconda guerra di mafia e, per avere salva la vita, erano stati costretti ad allontanarsi dalla Sicilia.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04