Mafia, Postiglione: “Da 2005 consegnati 5.300 beni sottratti a cosche”

Mafia, Postiglione: “Da 2005 consegnati 5.300 beni sottratti a cosche”

0
SHARE
Umberto Postiglione, già prefetto di Agrigento e Palermo

“Qualcuno ha parlato di difficolta’ dell’agenzia dei Beni confiscati a svolgere il suo compito; si tratta di difficolta’ che l’agenzia non nega, ma che non le hanno impedito da gennaio 2005 a luglio 2016 di consegnare 5.300 beni immobili. Ad oggi gli immobili complessivamente assegnati dall’Agenzia sono 10.275 e le aziende destinate secondo quanto prevede la legge sono 759″. Lo dice il direttore nazionale dell’Agenzia per i beni confiscati Umberto Postiglione. Riferendosi ad alcuni dati contenuti nella relazione del ministero della Giustizia, Postiglione dice: “il ministero della Giustizia ha inserito i dati in suo possesso indicando chiaramente a cosa si riferiscono. Vengono annoverati circa 150 mila beni interessati a procedure connesse a sequestro e confisca da parte della magistratura. Nella tabella vengono assimilati e sommati tra di loro fattori aventi natura diversa, come beni sequestrati e confiscati, beni dissequestrati, beni per cui e’ stato proposto il sequestro e beni destinati. Da questa impostazione nasce la conclusione che l’Agenzia e tutti coloro che l’hanno preceduta nell’assegnazione dei beni avrebbe assegnato solo il 4% dei beni. Per ristabilire un minimo di verita’, l’inesatta lettura di questi dati non rende giustizia neanche alla precedente gestione dell’Agenzia”

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *