Catania

Mafia: questura vieta funerali pubblici per boss Laudani

di Redazione
Pubblicato il Ago 12, 2017
Mafia: questura vieta funerali pubblici per boss Laudani

Il Questore di Catania , Giuseppe Gualtieri, ha vietato i funerali pubblici per Sebastiano Laudani, 91 anni, capo dell’omonimo sodalizio criminale di stampo mafioso, inteso “Mussi di ficurinia” attivo in questa provincia, deceduto ieri per cause naturali.
Con lo stesso provvedimento l’Autorità di P.S. ha disposto che le esequie avvenissero alle prime luci mattutine, in forma privata, presso la Cappella Cimiteriale, senza corteo o manifestazioni esterne di alcun tipo.
Il Laudani è stato diverse volte colpito da provvedimenti giudiziari e condannato per gravi reati, segnatamente associazione a delinquere di stampo mafioso, omicidio ed estorsione. Storico alleato del clan Santapaola ha partecipato agli inizi degli anni ’90 alla guerra di mafia contro le cosche dei Cursoti e dei boss Cappello e Pillera che in due anni, nel 1991 e nel 1992, fecero registrare nel Catanese oltre 200 morti ammazzati.
mi-piace

Loading…


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361