Mafia, sequestro beni da 1,5 mln di euro a presunto boss

Mafia, sequestro beni da 1,5 mln di euro a presunto boss

0
SHARE
Carabinieri, sequestro beni a Giulio Caporrimo

I Carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Palermo hanno sequestrato beni per un valore di circa 1.5 milioni di euro riconducibili al palermitano Giulio Caporrimo, 46 anni, arrestato il 29 novembre 2011 nell’ambito dell’operazione denominata Oscar, indicato come esponente della famiglia mafiosa di Palermo  “Tommaso Natale – San Lorenzo”. Il provvedimento, emesso dalla Sezione misure di prevenzione del locale Tribunale, ha riguardato un’attività imprenditoriale esercitata in un ampio e prestigioso locale con sede a Palermo, destinato alla produzione di prodotti per bar e per la ristorazione, comprensivo degli arredi e delle attrezzature.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY