Mafia, sequestro di beni della Dia: sigilli a fabbricati, ville e terreni (video)

Redazione

Palermo

Mafia, sequestro di beni della Dia: sigilli a fabbricati, ville e terreni (video)

di Redazione
Pubblicato il Feb 29, 2016
Mafia, sequestro di beni della Dia: sigilli a fabbricati, ville e terreni (video)

Beni per un valore complessivo di oltre un milione di euro sono stati sequestrati dalla Direzione investigativa antimafia (Dia) di Palermo a Giacomo Lo Duca, 62 anni, gia’ colpito nel 2011 da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nell’operazione ‘Codice rosso’. Il provvedimento e’ stato emesso dalla sezione Misure di prevenzione del tribunale di Palermo. Lo Duca, ritenuto socialmente pericoloso e indiziato di appartenenza alla famiglia mafiosa di Carini (Palermo), e’ stato condannato a nove anni di reclusione perche’ ritenuto responsabile, insieme ad altri esponenti tra cui Calogero Giovan Battista Passalacqua, di associazione mafiosa e tentata estorsione aggravata e continuata.   Le indagini economico-patrimoniali svolte dalla Dia e coordinate dal procuratore aggiunto Bernardo Petralia, del gruppo Misure di prevenzione della locale Procura distrettuale antimafia, hanno permesso di accertare la sproporzione esistente tra il valore dei beni nella disponibilita’ dell’indagato e i redditi dichiarati. Con il provvedimento sono stati sottoposti a sequestro immobili (fabbricati, ville e terreni), complessi aziendali, conti correnti e autovetture.


Dal Web


  • Palermo

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Palermo

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Palermo

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Palermo

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361