Mafia, Susanna Camusso oggi a Sciacca: “Abolire i voucher, sono come i pizzini”

Redazione

Sciacca

Mafia, Susanna Camusso oggi a Sciacca: “Abolire i voucher, sono come i pizzini”

di Redazione
Pubblicato il Gen 4, 2017
Mafia, Susanna Camusso oggi a Sciacca: “Abolire i voucher, sono come i pizzini”

Il segretario generale della Cgil, Susanna CAMUSSO, sarà oggi a Sciacca in provincia di Agrigento per partecipare alla commemorazione di Accursio Miraglia. Esattamente settant’anni fa, il 4 gennaio 1947, il segretario della Camera del lavoro di Sciacca, Accursio Miraglia, veniva ucciso da uomini della mafia davanti alla porta della sua abitazione, pagando con la vita il suo impegno al fianco dei contadini per l’appropriazione delle terre incolte. La Cgil ha deciso così di ricordare il sindacalista ogni anno, sempre a Sciacca in piazza Lazzarini. “I voucher sono ormai diventati i pizzini che retribuiscono qualsiasi attività. Così facendo si inquina il buon lavoro e si condannano milioni di giovani e lavoratori a un futuro assai povero. Vanno aboliti”. La leader della Cgil Susanna Camusso, interpellata dall’ANSA, interviene così nella polemica sull’uso dei voucher.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361