Maltempo mette in ginocchio provincia di Agrigento: Sciacca la città più “colpita” (video)

Redazione

Apertura

Maltempo mette in ginocchio provincia di Agrigento: Sciacca la città più “colpita” (video)

di Redazione
Pubblicato il Nov 2, 2018
Maltempo mette in ginocchio provincia di Agrigento: Sciacca la città più “colpita” (video)

Strade trasformate in fiumi a Sciacca e Ribera, in provincia di Agrigento. Il torrente Cansalamone e’ esondato inondando di acqua e fango la strada statale 115 che collega Sciacca ad Agrigento provvisoriamente chiusa al traffico. Il sindaco di Sciacca, Francesca Valenti, ha diramato un nuovo avviso di allerta meteo alla popolazione e emesso un’ordinanza di chiusura, per la giornata di oggi, delle scuole di ogni ordine e grado e del cimitero comunale.

I cittadini, afferma, “sono invitati ad adottare ogni opportuna precauzione e protezione e a prestare la massima attenzione soprattutto nelle aree a rischio”. Il primo cittadino invita a non permanere in locali seminterrati o comunque posti al di sotto del livello stradale, di non uscire di casa durante le precipitazioni se non per motivi strettamente necessari, e di non usare l’auto.

Il dipartimento regionale della protezione civile ha diramato un avviso di allerta meteo “arancione” fino alle ore 24 di oggi in quanto continuano le precipitazioni anche a carattere temporalesco e venti forti di burrasca. Il Sindaco di Agrigento Lillo Firetto ha firmato l’ordinanza che prevede, tra l’altro, l’interdizione delle aree pubbliche potenzialmente a rischio quali giardini pubblici, impianti sportivi all’aperto, aree giochi esterne e sottopassi. 

L’interdizione e l’uso temporaneo dei locali interrati, seminterrati e bassi e la sospensione di tutte le manifestazioni all’aperto, attivita’ commerciali su strada e aree pubbliche. Intanto sulla A29 in direzione Mazara del Vallo una donna ha perso il controllo della sua Alfa 147 a causa dell’asfalto bagnato all’altezza di Balestrate: l’auto ha bloccato entrambe le corsie creando rallentamenti e traffico in zona. La polizia stradale ha inviato un carro attrezzi per spostare la vettura. Una pattuglia di agenti della sezione della polizia stradale di Alcamo ha effettuato i rilievi. La pioggia ha provocato nella serata di ieri anche il crollo di una porzione di roccia calcarenitica nei pressi della chiesa dell’Addolorata in via Garibaldi. 

A seguito di un sopralluogo congiunto tra i vigili del fuoco del compartimento provinciale di Agrigento e i tecnici dell’ufficio di protezione civile comunale e’ stato deciso di interdire al traffico veicolare e il transito pedonale la via Volpe. Sulla strada statale 118 “Centro Occidentale Sicula” il traffico e’ provvisoriamente bloccato in entrambe le direzioni all’altezza del km 94,000 tra la localita’ di Sambuca di Sicilia in provincia di Agrigento e l’innesto per la SP108 per Giuliana in provincia di Palermo. Le misure sono necessarie a causa dell’allagamento del piano viabile dovuto alle avverse condizioni meteorologiche. Sul posto e’ presente personale Anas e delle Forze dell’ordine per ristabilire al piu’ presto le normali condizioni di viabilita’


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04