Maltempo, si sposta in Sicilia: allerta della Protezione civile

Maltempo, si sposta in Sicilia: allerta della Protezione civile

Condividi

Si sposta verso il Sud la perturbazione che sta portando maltempo sull’Italia. Dal pomeriggio di oggi previsti temporali sulla Sicilia, in rapida estensione a Basilicata, Puglia e Calabria. Lo indica un avviso meteo della Protezione civile, che prevede rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

La vasta perturbazione presente sull’Europa centro-occidentale continua a determinare condizioni di maltempo su tutta l’Italia, che dalla giornata di domani si sposteranno progressivamente dalle regioni centro-settentrionali a quelle meridionali.

L’avviso prevede, dal pomeriggio di oggi, lunedì 7 novembre, precipitazioni a carattere di rovescio o temporale sulla Sicilia, in rapida estensione a Basilicata, Puglia e Calabria. I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Per la giornata di oggi permane allerta arancione sull’Emilia, in Toscana, sui bacini dell’Arno e dell’Ombrone, sui settori interni di Abruzzo e Molise e, in Campania, sul casertano, Su Napoli e penisola sorrentino-amalfitana. Allerta gialla invece sui settori orientali di Friuli Venezia Giulia, su gran parte delle regioni centro-settentrionali e meridionali, nonché sul trapanese.

Correlati  Previsioni meteo : perturbazione verso il sud Italia. Inizio di settimana con gli ombrelli aperti!

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *