Ragusa

Maltrattamenti in famiglia, denunciato 35enne

Gli agenti del commissariato di Comiso sono intervenuti per levare dalle grinfie del marito violento una giovane albanese. La donna, 32enne, residente a Comiso dove vive con il marito e due figli minori, e’ fuggita da casa a piedi scalzi dopo essere stata percossa dal marito un uomo, un 35enne, e si e’ rifugiata presso il comando della Polizia Municipale di Comiso. La Polizia che inviava la Volante presente sul territorio e la donna raccontava i fatti non omettendo di riferire che si era accorta che il marito deteneva una pistola illegalmente e che aveva minacciato di ucciderla. La donna riferiva che il marito, oltre ad essere rientrato ubriaco a casa, era rimasto solo con i suoi due figli. Giunti presso l’abitazione non c’era traccia dei minori ne’ dell’uomo, e la donna consegnava spontaneamente l’arma in possesso al marito. La pistola, una Beretta calibro 6,35 perfettamente funzionante, era detenuta illegalmente. In commissariato la donna riferiva che l’uomo solo ultimamente era diventato violento avendo perso il lavoro ed avendo iniziato a fare abuso di alcool. Nel tardo pomeriggio l’uomo veniva rintracciato con i due bambini; i ragazzi e la donna venivano affidati ai servizi sociali per il collocamento in una struttura protetta. L’uomo e’ stato denunciato per maltrattamenti lesioni e detenzione abusiva di arma da sparo.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top