Mamma uccisa nella sua auto: compagno fermato a Milano

Mamma uccisa nella sua auto: compagno fermato a Milano

0
SHARE
Giordana Di Stefano e la disperazione dei parenti

Il corpo senza vita di Giordana Di Stefano, 20 anni, è stato ritrovato in un’auto alla periferia di Nicolosi, in provincia di Catania. Il cadavere presentava diversi colpi di arma da taglio. La vettura, un’Audi, è risultata intestata alla giovane che in passato aveva denunciato episodi di stalking. Sul posto per i rilievi i carabinieri del Comando provinciale di Catania e della Compagnia di Paternò.
Negli anni scorsi la giovane aveva denunciato episodi di stalking. Il corpo è stato trovato nella sua Audi A2 in via Monlupo una strada di campagna nella periferia di Nicolosi (Ct). Sul luogo del delitto si è recato il Pm Andrea Sorrentino. Giordana Di Stefano, la 20enne accoltellata a Nicolosi oggi, era parte lesa nella prima udienza preliminare per stalking scaturita da una sua denuncia del 3 ottobre 2013. Da allora non aveva più segnalato minacce e non aveva neppure nominato un proprio avvocato. Non è ancora chiaro se l’omicidio è collegato a questo episodio: nessun elemento collega denuncia a omicidio. Intanto, Luca Priolo, l’ex compagno di Giordana Di Stefano, la mamma ventenne uccisa a Nicolosi, è stato fermato a Milano. Era ricercato da diverse ore. Lo si apprende da ambienti giudiziari.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *