Marcolin: “Agrigentini, contenti di come è ridotta la citta? Datevi una risposta...

Marcolin: “Agrigentini, contenti di come è ridotta la citta? Datevi una risposta e saprete chi votare”

0
SHARE
L'on. Marco Marcolin

Continua la campagna elettorale del candidato sindaco di Agrigento Marco Marcolin. Il deputato veneto ieri sera ha incontrato gli abitanti di Giardina Gallotti proseguendo così nel tuor che lui stesso definisce “popolare”.

Abbiamo approfittato dell’occasione per scambiare due chiacchiere con Marcolin e gli abbiamo chiesto in particolare perchè la gente dovrebbe votare un uomo venuto dal Nord che sta imparando a conoscere solamente adesso e quali sono le motivazioni che lo hanno spinto a parteciapre alla corsa alla carica di primo cittadino di Agrigento.

Marcolin, non prima di aver dedicato il proprio tempo agli elettori di Giardina Gallotti, ci ha risposto: “Il motivo per votare Marcolin sindaco? Facile rispondere… Per cambiare le cose davvero!”

Poi il leader della lista Noi con Salvini ad Agrigento continua: “Chiedo una cosa a voi invece. Siete contenti di come sia Agrigento oggi? Di come sia stata amministrata negli ultimi 20 o 30 anni? Datevi una risposta e saprete chi votare. Se siete contenti allora continuate a votare gli altri, gli stessi che hanno portato la città in queste condizioni e agli ultimi posti in quasi tutte le classifiche nazionali per reddito, occupazione, qualità della vita e servizi. Se invece davvero volete una speranza di cambiamento votate per chi con la vecchia politica agrigentina non ha avuto mai a che fare. Votate davvero peril cambiamento e non per chi dice di esserlo ed invece ha dietro sempre i soliti noti. “

Marcolin è un fiume in piena e tiene a precisare una cosa: “Io non ho interessi dietro e sono qui perchè ormai mi sono innamorato della città e soprattutto degli agrigentini e del loro modo di essere, tanto è vero che per dimostrare il mio attaccamento ad Agrigento ho deciso di candidarmi anche al consiglio comunale. Questo è un atto d’amore per la gente. Non abbandonerò mai chi avrà fiducia in me. Io mi sento agrigentino e voglio continuare ad esserlo facendo qualcosa di importante per, permettetemi di dirlo, la mia città”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *