MareAmico esulta, in corso i lavori di distruzione della “casa sospesa”

MareAmico esulta, in corso i lavori di distruzione della “casa sospesa”

0
SHARE

casa zingarelloSono ancora in corso i lavoro di smantellamento della “casa sospesa”, il pericoloso immobile sospeso nel vuoto, nel quartiere balneare di Zingarello. La vicenda era stata portata a galla dall’associazione ambientalista MareAmico che, grazie alle prove fotografiche, ai numerosi video e sopralluoghi effettuati, è riuscita a porre l’attenzione su un reale pericolo.

Nella mattinata di oggi, la ditta Silgeo, ha cominciato i lavori per la distruzione controllata dell’immobile. Il tutto, ovviamente, sotto gli occhi vigili della Protezione Civile e della Capitaneria di Porto che, dal mare, controlla ogni singolo procedimento della demolizione.

La nostra preoccupazione – dice Claudio Lombardo, presidente dell’associazione – è che il cedimento possa verificarsi durante l’estate e causare danni irreparabili. Evitiamo  che crolli all’improvviso, magari sulla testa dei bagnanti che frequentano la zona (anche se in presenza di divieto).

ordinanza capitaneria
Ordinanza della Capitaneria di Porto

La Capitaneria di porto, coordinata dal comandante Massimo Di Marco, ha disposto il divieto di  navigazione, ancoraggio, pesca, balneazione, sorvolo a bassa quota ed ogni altra attività di superficie e subacquea nella zona immediatamente adiacente alla casa pericolante.  Il provvedimento si è reso necessario al fine di consentire lo svolgimento in condizioni di sicurezza dei lavori di demolizione della struttura.

“Nel tratto di costa in parola – comunica ancora la Capitaneria – restano inoltre in vigore i divieti di transito e sosta di persone e veicoli, istituiti dalla Capitaneria di Porto di P. Empedocle con Ordinanza n. 48/1989 del 24/03/1989 per motivi di sicurezza e tutela della pubblica incolumità in considerazione dei fenomeni erosivi in atto lungo la scogliera, con obbligo a carico dell’amministrazione comunale di installare idonea recinzione di sicurezza (atta ad impedire l’accesso ai luoghi) ed i relativi cartelli monitori”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *