Maxi sequestro di prodotti agricoli contaminati

Redazione

Ultime Notizie

Maxi sequestro di prodotti agricoli contaminati

di Redazione
Pubblicato il Nov 13, 2015
Maxi sequestro di prodotti agricoli contaminati

Hanno fermato alcuni lavoratori extracomunitari mentre erano intenti a raccogliere ortaggi da terreni posti sotto sequestro amministrativo, lasciati in custodia giudiziale ai responsabili delle aziende. La Guardia di finanza di SIRACUSA ha sequestrato i prodotti che analizzati dall’Asp sono risultati non idonei al consumo umano per la presenza di pesticidi in misura superiore ai limiti di legge. I militari hanno denunciato il titolare di un’azienda agricola per commercializzazione di prodotti contaminati; sequestrato 720 quintali di prodotti agricoli e un deposito non autorizzato alla tenuta di fitofarmaci; 63 chili di fitofarmaci granulari; 227 litri di fitofarmaci liquidi; 10 ettari di terreno ed un deposito di carburante non autorizzato. La Finanza ha individuato anche un locale che ospitava extracomunitari in condizioni di degrado. Si tratta di un’attivita’ che si inserisce nell’ambito dell’operazione di due settimane fa sul caporalato. “Un’attivita’ a tutela del mercato – ha commentato il procuratore capo Francesco Paolo Giordano – e per salvaguardare la salute dei lavoratori e prevenire abusi patrimoniale. L’indagine continuera’ nelle prossime settimane”.


Dal Web


  • Ultime Notizie

    M5S, l’esclusione Dalli Cardillo: “Fuori per il caso La Gaipa, sono stato tradito”

    Pubblicato il 21 01 2018

    Erano tre le preferenze che ciascun iscritto poteva esprimere nei confronti di un candidato. Un sistema sicuramente innovativo nel panorama democratico italiano che - però - ha presentato anche alcune problematiche “tecniche”: soprattutto nelle prime ore di mercoledì - primo giorno di votazion..

    Continua a Leggere

  • Ultime Notizie

    Porto Empedocle, secondo giorno di sciopero degli operatori ecologici

    Pubblicato il 21 01 2018

    Niente raccolta dei rifiuti a Porto Empedocle per il secondo giorno di fila: non c’è stata la fumata bianca dopo l’incontro - avvenuto nella mattinata di ieri - tra il primo cittadino Ida Carmina e i lavoratori che protestano per il ritardo nel pagamento degli stipendi. Secondo giorno di sciope..

    Continua a Leggere

  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361