Maxi sequestro di prodotti agricoli contaminati

Maxi sequestro di prodotti agricoli contaminati

0
SHARE

Hanno fermato alcuni lavoratori extracomunitari mentre erano intenti a raccogliere ortaggi da terreni posti sotto sequestro amministrativo, lasciati in custodia giudiziale ai responsabili delle aziende. La Guardia di finanza di SIRACUSA ha sequestrato i prodotti che analizzati dall’Asp sono risultati non idonei al consumo umano per la presenza di pesticidi in misura superiore ai limiti di legge. I militari hanno denunciato il titolare di un’azienda agricola per commercializzazione di prodotti contaminati; sequestrato 720 quintali di prodotti agricoli e un deposito non autorizzato alla tenuta di fitofarmaci; 63 chili di fitofarmaci granulari; 227 litri di fitofarmaci liquidi; 10 ettari di terreno ed un deposito di carburante non autorizzato. La Finanza ha individuato anche un locale che ospitava extracomunitari in condizioni di degrado. Si tratta di un’attivita’ che si inserisce nell’ambito dell’operazione di due settimane fa sul caporalato. “Un’attivita’ a tutela del mercato – ha commentato il procuratore capo Francesco Paolo Giordano – e per salvaguardare la salute dei lavoratori e prevenire abusi patrimoniale. L’indagine continuera’ nelle prossime settimane”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY