Mercato immobiliare: crescono le compravendite in Sicilia. Acquistare casa oggi conviene

Redazione

Sicilia

Mercato immobiliare: crescono le compravendite in Sicilia. Acquistare casa oggi conviene

di Redazione
Pubblicato il Mar 7, 2018
Mercato immobiliare: crescono le compravendite in Sicilia. Acquistare casa oggi conviene

È il mercato immobiliare ad aver dato alcune delle migliori notizie durante l’anno che si è appena concluso: il 2017, infatti, ha dimostrato un’ottima crescita in termini di compravendite immobiliari, in tutta Italia. Fra i protagonisti del mercato del mattone dello scorso anno, la Sicilia si è fatta notare per numeri e percentuali molto interessanti. Soprattutto per quanto concerne Agrigento: secondo l’Osservatorio Immobiliare, infatti, qui il prezzo delle case è sceso dell’8,9%, attestandosi intorno ad una media di 1.100 euro per metro quadro. Per quanto concerne le compravendite, anche qui il dato è buono: la media regionale è del +1,7%. In termini generali, i dati sono ancora più alti: la Sicilia, nel complesso, ha visto una crescita del mercato immobiliare intorno al 12%.

Comprare casa oggi conviene: guida alla richiesta del mutuo

Acquistare una casa adesso è più conveniente che mai: non solo è sceso il prezzo delle case, ma anche i tassi sono al minimo storico. Questo andamento positivo agevola anche i giovani che desiderano richiedere un mutuo 100 per cento sulla prima casa: si tratta di mutui che coprono il totale valore per l’immobile e per questo motivo le banche di solito sono molto caute quando si tratta di erogare questo tipo di finanziamento. Inoltre, per essere sicuri di scegliere l’offerta più vantaggiosa proposta dagli istituti di credito si possono sfruttare i vari portali di comparazione presenti su internet, che permettono di confrontare i mutui selezionando anche richieste molto specifiche. Ad esempio, è possibile trovare un mutuo 100 per cento prima casa su Facile.it, uno dei portali di comparazione più conosciuti, che consente nche di richiedere dei preventivi direttamente sul loro sito.

 

Come sempre, però, la richiesta di un mutuo passa inevitabilmente dal rispetto di alcuni requisiti. I primi sono naturalmente quelli legali: ovvero la residenza in Italia o in uno stato UE, il rispetto della maggiore età e dei cosiddetti “limiti di anzianità”, che però possono cambiare da istituto a istituto. Il secondo paletto è anche il più difficile da superare: le capacità di rimborso, dunque la possibilità per il richiedente di restituire le rate del mutuo con gli interessi. Si tratta dei classici requisiti economici, che la banca analizza e verifica prima di concedere i mutui: un’operazione nota come istruttoria. Infine, vengono valutati anche la personalità e la correttezza del richiedente.

ìBenefici e agevolazioni per l’acquisto della prima casa

Privati e imprese che desiderano acquistare la prima casa possono usufruire di una serie di benefici e agevolazioni fiscali previsti dallo Stato. Per quanto concerne la prima categoria, l’imposta di registro verrà bloccata al 9%, mentre i costi per le imposte catastali e ipotecarie verranno entrambe fissate a 50 euro. Naturalmente, anche in questo caso esistono dei requisiti da rispettare: l’immobile non potrà appartenere alla categoria di lusso, dovrà trovarsi presso il comune di residenza di chi acquista, o comunque nel comune presso il quale l’acquirente svolge la propria attività professionale. In caso di esenzione da IVA, sia per i privati che per le aziende, il costo dell’imposta di registro cala dal 9% al 2%. Gli acquisti di immobili effettuati come azienda, invece, prevedono una imposta di registro fissata a 200 euro e i seguenti costi: 200 euro rispettivamente per le imposte catastali e ipotecarie, e la percentuale IVA al 4%. Bisogna comunque informarsi specificatamente sul proprio caso, per evitare di perdere i bonus.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361