IN EVIDENZA

Meteo, pioggia nel weekend e torna la neve

Sarà un fine settimana in generale piovoso a causa di due diverse perturbazioni atlantiche che attraverseranno velocemente in rapida successione la nostra Penisola. Oggi pioverà su gran parte del Centronord (parzialmente risparmiato solo il medio versante adriatico), con piogge anche forti sulle regioni settentrionali, nevicate abbondanti sulle Alpi a quote medio-alte e intensi venti meridionali che sul medio Adriatico e al Sud spingeranno in su le temperature fino a toccare valori superiori a 20°C. Domenica, con l’arrivo della seconda perturbazione, le piogge interesseranno soprattutto il Centrosud e la Sicilia e saranno ancora possibili deboli nevicate sulle Alpi. Le temperature nel corso del weekend caleranno in gran parte delle nostre regioni, riportandosi su valori complessivamente nella norma. Nella prima parte della prossima settimana il tempo sull’Italia resterà ancora molto movimentato, con una nuova perturbazione attesa già nella seconda parte di lunedì. Un ritorno dell’alta pressione su tutto il Paese è atteso a partire da giovedì. Secondo il bollettino diramato da Meteomont, il pericolo valanghe previsto per il weekend sarà di grado 3 (marcato) su gran parte dell’arco alpino con pericolo di grado 4, forte, sulle Alpi Lepontine, Pennine, Graie, Cozie e Marittime dove il manto nevoso si presenta con “croste da vento portanti e non portanti su strati moderatamente consolidati e croste da vento e da fusione e rigelo inglobate. Il manto nevoso è in generale moderatamente consolidato su molti pendii”. Sono sconsigliate le attività al di fuori delle piste battute e segnalate nelle ore più calde della giornata specialmente sui pendii ripidi esposti al sole. Oggi giornata con un po’ di nuvole sulle Isole, senza piogge di rilievo; schiarite ancora ampie al Sud. Molte nubi altrove. La sera graduale peggioramento sulla Campania e nell’ovest della Sicilia. Giornata ventosa su tutte le regioni, in particolare venti a tratti anche forti sui mari, in Sardegna, sulle regioni centrali e in Puglia. Temperature massime in lieve calo al Nordovest, Toscana e Sardegna, in crescita invece nel medio versante adriatico e al Sud, dove per effetto di caldi venti meridionali si potrebbero toccare punte di 20-21°C. Domenica nuvole ovunque, anche se non mancheranno alcune schiarite, specie al Nordovest, in Pianura Padana e in Sardegna. In mattinata deboli nevicate sparse sulle Alpi centrali e orientali al di sopra di 900-1000 metri, probabili piogge e qualche rovescio su regioni centrali, Campania, nord della Puglia, ovest della Sicilia, meno frequenti lungo il medio Adriatico, più intense su basso Lazio e Campania. Dal pomeriggio fenomeni in generale indebolimento al Centronord, ancora qualche rovescio in Sicilia, specie nel nord, in Campania e al Sud. Temperature massime in leggero rialzo al Nord, in calo invece al Centrosud. Venti per lo più di moderata intensità.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top