Michele Cimino: “Fondi Parco archeologico di Agrigento, comportamento da Mandrake”

Redazione

IN EVIDENZA

Michele Cimino: “Fondi Parco archeologico di Agrigento, comportamento da Mandrake”

di Redazione
Pubblicato il Feb 9, 2017
Michele Cimino: “Fondi Parco archeologico di Agrigento, comportamento da Mandrake”

“Sui fondi del Parco archeologico di Agrigento l’assessore regionale ai Beni culturali Carlo Vermiglio si comporta come mandrake. Trovo grave che le risorse incassate nel parco agrigentino tramite i ticket di ingresso per i servizi di fruizione turistica, esempio unico in Sicilia di valorizzazione dei beni culturali, vengano spostati per finanziare il bilancio della regione e addirittura i parchi meno virtuosi. Con l’emendamento del governo all’articolo 26 della legge finanziaria si è toccato davvero il fondo. L’assessore Vermiglio, dopo questa scelta folle, farebbe bene a dimettersi e a tornare alla sua professione”. Lo afferma Michele Cimino, portavoce di Sicilia Futura e deputato all’Ars.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361