Migranti, presunto jidahista sbarcato a Lampedusa, ricercato ed espulso dall’Italia

Redazione

Ultime Notizie

Migranti, presunto jidahista sbarcato a Lampedusa, ricercato ed espulso dall’Italia

di Redazione
Pubblicato il Ott 31, 2018
Migranti, presunto jidahista sbarcato a Lampedusa, ricercato ed espulso dall’Italia

Un tunisino di 25 anni, G.K., ricercato dalle autorita’ tunisine, radicalizzatosi in carcere e sospettato di appartenere ad ambienti jidahisti, e’ stato espulso con decreto del prefetto di Imperia. La polizia lo ha prima accompagnato al centro di permanenza per il rimpatrio di Torino e poi lo ha imbarcato su un volo diretto a Tunisi. Sbarcato a Lampedusa a luglio, era stato associato al Centro di Identificazione di Palermo, poi a quello di Potenza, da dove e’ scappato. Rintracciato in Francia e’ stato riammesso in Italia con un nuovo alias. Il nordafricano, privo dei documenti, alla polizia italiana ha detto di essere un parrucchiere. Alcuni accertamenti della Digos hanno consentito di appurare che il venticinquenne prima di sbarcare a Lampedusa aveva abbracciato i dettami del Daesh. Sembra, infatti, che abbia partecipato come foreign fighter in Siria. Per tali fatti era anche ricercato dalle Autorita’ tunisine. Pertanto, su proposta del questore di Imperia Cesare Capocasa, il tunisino e’ stato espulso.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04