Minacce e botte alla moglie: arrestato albanese

Redazione

Cronaca

Minacce e botte alla moglie: arrestato albanese

di Redazione
Pubblicato il Ago 13, 2016
Minacce e botte alla moglie: arrestato albanese

Con l’accusa di maltrattamenti in famiglia i carabinieri hanno arrestato a Comiso, nel Ragusano, Renja Bledar, 38 anni, albanese.

Vittima dell’uomo la moglie 37enne, che lo scorso giugno ha trovato il coraggio di denunciare il marito per i continui soprusi. Agli investigatori dell’Arma ha raccontato di mesi trascorsi in preda all’angoscia e alla paura per un uomo violento che non le lesinava insulti e minacce anche i presenza dei figli.

“Una cattiveria – spiegano gli investigatori – sfociata in lesioni che il 38enne avrebbe inflitto in più di un’occasione alla moglie, rendendole la vita impossibile”. I carabinieri hanno ricostruito gli episodi di violenza subiti dalla donna e hanno arrestato l’uomo. Il provvedimento è stato emesso dal Gip Andrea Reale su richiesta del sostituto procuratore Francesco Riccio.

Al termine delle formalità di rito il 38enne è stato sottoposto ai domiciliari.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361