Ministro Delrio: “Su cedimento pilone A19 istituita commissione di inchiesta”

Ministro Delrio: “Su cedimento pilone A19 istituita commissione di inchiesta”

306 views
0
SHARE
Il ministro Graziano Delrio sul luogo del cedimento

“Istituiremo una commissione di inchiesta. Ora siamo impegnati a ridurre al minimo i disagi, l’unità per il dissesto idrogeologico ha predisposto un piano per il contrasto al dissesto”. Lo ha detto il ministro per le Infrastrutture Graziano Delrio, al sopralluogo dei tecnici di Anas e Protezione civile nel ponte Himera, lungo l’autostrada A19 all’altezza di Scillato, nel palermitano, dove venerdì scorso hanno ceduto due piloni.

“Il governo Renzi – continua il ministro - ha messo in piedi un’unità di missione sul rischio idrogeologico, sotto la mia collaborazione. Oggi Renzi infatti è a Genova per inaugurare i lavori sul Bisagno perchè piani di sicurezza sul rischio idrogeologico sono necessari anche nelle città”. “La situazione è molto seria e grave, si tratta di un’arteria importante per la Sicilia per cui serve una soluzione alternativa seria per evitare ulteriori disagi all’economia della Sicilia”, ha aggiunto Delrio.  Poi, aggiunge: “Ci rivedremo tra tre mesi”. Tre mesi è il tempo stimato dai tecnici Anas per realizzare il percorso alternativo temporaneo, la bretella sulla strada provinciale 24 e sulla statale 120 con una deviazione direttamente collegata allo svincolo autostradale di Scillato, per bypassare il tratto dell’A19 chiuso a causa della frana. “Sarà una bretella – ha proseguito Delrio – con una deviazione minima, quasi tre chilometri di deviazione. Se riusciremo davvero a fare questo in tre mesi, e i tecnici Anas sono molto tranquilli su questo, sarà una risposta rapida. Purtroppo bisognerà demolire entrambe le carreggiate e non una come si ipotizzava inizialmente.  Abbiamo fatto i sondaggi per la ricostruzione delle due carreggiate, 300 metri di ponte e cinque piloni, prudenzialmente occorreranno dai 18 ai 24 mesi” – continua ancora Delrio – abbiamo bisogno di lavorare meglio sul nostro territorio e sul dissesto idrogeologico. Il Paese è fragile, non solo la Sicilia, perchè per troppi anni è mancata la giusta attenzione, dobbiamo concentrarci sulle opere che preservano il nostro territorio in maniera adeguata”. “Il presidente Renzi – ha aggiunto Delrio – ha voluto che la missione sul dissesto idrogeoligico fosse a palazzo Chigi. Ora sarà spostata al ministero delle Infrastrutture per coordinare al meglio gli interventi. Questo governo ha messo in campo una sensibilità notevole su questo tema, ha stanziato 7 miliardi con un piano pluriennale per affrontare tutte le criticità” ha concluso il ministro.

Dopo avere visitato il viadotto dell’autostrada A19 chiuso per il cedimento di diversi piloni, il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio sta raggiungendo il viadotto ‘Scorciavacche’ della Palermo-Agrigento, la cui rampa di accesso è crollata a Capodanno pochi giorni dopo l’inaugurazione. In quell’occasione il premier Matte Renzi aveva scritto su Twitter: “I responsabili dovranno pagare”.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *