Catania

Minorenne picchiato per un post non gradito su Facebook

Ancora una storia di bullismo. Questa volta arriva da CATANIA, dove un ragazzo diciassettenne è stato picchiato da cinque giovani per un post non gradito su Facebook. I fatti si riferiscono ad alcuni mesi fa ma ora i responsabili del fatto sono stati identificati e denunciati. “La storia di bullismo che arriva dalla provincia di CATANIA evidenzia quanto il ruolo della Rete sia oggi centrale nella formazione dei giovani e quanto sia necessario monitorare con attenzione come i ragazzi si comportano sul web e in particolare sui social network”, commenta il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Ferri. “Quel ragazzo ha avuto coraggio ed e’ arrivato a una prima vittoria: il suo coraggio va sostenuto. La denuncia, infatti, costituisce un elemento importante all’interno della strategia contro il bullismo e il cyberbullismo che deve essere articolata su piu’ livelli, da quello repressivo a quello preventivo”, osserva. “E’ importante che la presenza sulla Rete da parte dei nostri giovani sia monitorata dai genitori, che devono metterli al riparo da possibili minacce e devono educare i ragazzi al rispetto delle regole della convivenza civile: l’educazione e’ una risorsa strategica che va valorizzata”, conclude Ferr

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top