Moncada Agrigento: tutto pronto per la caccia ai playoff

Redazione

ARTICOLO SPONSORIZZATO

Moncada Agrigento: tutto pronto per la caccia ai playoff

di Redazione
Pubblicato il Nov 8, 2018
Moncada Agrigento: tutto pronto per la caccia ai playoff

Sale l’attesa in casa Fortitudo per l’inizio del Campionato di A2 2018-2019. Inseriti nel girone Ovest i biancoazzurri hanno deciso di puntare sul nucleo che nell’ultima stagione ha raggiunto la post-season e hanno inserito giocatori di qualità per puntellare tutti i reparti. Obiettivo quello di far meglio dello scorso anno e di arrivare ai playoff con il vantaggio del fattore campo.

È stato un mercato “grandi firme” quello della società del Main Sponsor Salvatore Moncada. La prima, e forse più importante mossa, è stata quella di riconfermare in panchina Franco Ciani, tecnico che nel 2017-2018 ha regalato ai tifosi agrigentini brani di pallacanestro spettacolare. Definito lo staff tecnico è iniziata la caccia agli innesti per migliorare la squadra.

Dopo le conferme di Capitan Evangelisti, di Giacomo Zilli (ultimo in ordine di tempo), Lorenzo Ambrosin, Simone Pepe, e Tommaso Guariglia, il direttore sportivo Cristian Mayer ha iniziato a lavorare per migliorare la squadra, puntando su un mix di esperienza ed entusiasmo giovanile per allestire il roster più adatto al gioco del tecnico Ciani.

Il primo colpo in entrata, anche se si tratta di una riconferma, è stata la firma di Jalen Cannon. Per farsi un’idea della sua importanza nel gioco di Agrigento basta dare un’occhiata alle statistiche: 15,4 punti a partita, quasi dieci rimbalzi e due assist di media. Un leader tecnico che alla prima stagione in A2 ha mostrato grandissimo attaccamento alla maglia lasciando inascoltate le sirene che lo volevano verso i team di vertice della Serie A.

E proprio grazie alle prestazioni dell’ala di Allentown  e di un gruppo che ha fatto della solidità la propria arma principale, che la Fortitudo ha confermato le previsioni di SportPesa Italia la indicavano tra le probabili qualificate alla post-season. Una qualificazione ai playoff che ha lasciato estremamente soddisfatto lo stesso presidente che con questo mercato ha deciso di alzare in maniera decisa le ambizioni della squadra.

Il secondo colpo messo a segno da Mayer è stato l’ingaggio di Amir Bell, ventiduenne playmaker di 193 cm e 86Kg in uscita dal College di Princeton. Nominato miglior difensore dell’ultima Ivy League, Bell ha chiuso la carriera universitaria come quarto giocatore più utilizzato di sempre nel suo college, come sesto negli assist e trentunesimo nella classifica dei punti. Un regista moderno e dal buon fisico a cui verranno affidate le chiavi del gioco offensivo della squadra e che promette di fare faville in coppia con Cannon.

Sistemato il reparto americani, la dirigenza ha deciso di puntare su uno dei migliori talenti emergenti del basket italiano. Stiamo parlando di Edoardo Fontana, guardia/ala classe 1998 eletto miglior giovane del campionato di serie B Old Wild West. Proveniente da Piombino (con cui ha collezionato 12.6 punti e 7 rimbalzi a gara con il 50,2% da due e il 31,8% da tre), Fontana è alla prima esperienza in A2 e dopo aver indossato la maglia dell’Italia Under 20 mira a compiere il salto di qualità definitivo.

Allestito un quintetto con pochi eguali in quanto a classe e potenza offensiva per la categoria, la società si è concentrata sulla panchina. Il primo rinforzo per puntellare la second unit è stato Dimitri Sousa, ala brasiliana di formazione italiana (ha vestito in passato le canotte di Basket Teramo e Montepaschi Siena) con alle spalle un’esperienza importante nel college di Uva-Wise nella NCAA II. Molto forte fisicamente, Sousa è un classe ’94 in grado di fare molte cose su un campo da basket. Il collante ideale per un tecnico che è solito cambiare forma ai propri quintetti anche nell’arco della stessa partita.

Il mercato di Agrigento si è chiuso ufficialmente con l’ingaggio di un altro giovane dal sicuro avvenire. Stiamo parlando di Paolo Nicoloso, classe 2000 cresciuto tra tra l’Asd Majanese e la Libertas San Daniele. Esordiente a questi livelli, Nicoloso si è fatto notare con uno splendido campionato giocato proprio con la Libertas San Daniele in Serie C. A lui il compito di far rifiatare i lunghi titolari.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04