Mons. Montenegro a Porta a porta: “Atto di forza non risolverà dramma...

Mons. Montenegro a Porta a porta: “Atto di forza non risolverà dramma profughi” (foto)

410 views
0
SHARE
Il cardinale Montenegro da Bruno Vespa a Porta a porta (Rai1)

Monsignor Montenegro a Porta a porta
Monsignor Montenegro a Porta a porta

“Non sarà con la forza che otterremo qualcosa”. Lo ha detto, parlando del dramma dei migranti e dei profughi che attraversano il Mediterraneo, l’arcivescovo di Agrigento Francesco Montenegro.

Intervenendo sul tema del possibile intervento militare contro gli scafisti, nel corso della puntata di “Porta a Porta”, Montenegro ha manifestato il timore che il bombardamento dei barconi possa portare a “una reazione dei libici. Il problema dei barconi – ha spiegato - è solo il venti per cento. E di quelli che arrivano via terra che ne facciamo?”. Per mons. Montenegro il trattato di Dublino “non funziona. Ma è difficile che 28 persone (il vertice dell’Unione europea, ndr) si possano mettere d’accordo per cambiarlo”. “Non sarà con la forza che otterremo qualcosa. Non basta distruggere i barconi e finisce il problema. Quello sui barconi saranno il 15-20% degli immigrati, e di quelli che arrivano via terra che facciamo?. Serve una soluzione politica. Dublino non può funzionare ma è difficile che “giovedì “28 persone si mettano d’accordo” per cambiarlo”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *