Muore per una trombosi in ospedale di Palermo: Procura apre inchiesta

Muore per una trombosi in ospedale di Palermo: Procura apre inchiesta

0
SHARE

Una donna di 49 anni e’ morta ieri per una trombosi: sulla vicenda la Procura di PALERMO ha aperto un’inchiesta ipotizzando, a carico di ignoti, il reato di omicidio colposo. Il pm titolare dell’indagine, Carlo Marzella, ha disposto l’autopsia. La vittima era in cura da mesi all’ospedale Civico dove era stata ricoverata piu’ volte.

I medici l’avevano sottoposta a una terapia anticoagulante. Nei giorni scorsi era tornata in ospedale per una serie di esami di routine che, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, avrebbero dato esito negativo. Ieri, pero’, la paziente si e’ sentita male ed e’ tornata al Civico. Il marito ha raccontato che i medici l’avrebbero rassicurata e le avrebbero detto che poteva tornare a casa. Diversa la versione dei sanitari, documentata anche nella cartella sequestrata: sarebbe stata la donna, infatti, a scegliere, in serata, di lasciare il nosocomio. Racconti differenti su cui la Procura sta indagando.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY