Naro, a sorpesa si dimette l’assessore Tito Novella

Naro, a sorpesa si dimette l’assessore Tito Novella

485 views
0
SHARE
Naro, l'assessore dimissionario Tito Novella

Il sindaco Cremona con la Giunta al completo
Il sindaco Cremona con la Giunta al completo

Alle ore 19.00 di stasera, al primo rintocco di campane della Chiesa barocca della piazza centrale, a un anno dall’elezione di Lillo Cremona a sindaco di Naro, si è dimesso l’assessore allo sport, turismo e spettacolo Tito Novella. Un fulmine a ciel sereno che al momento non sembra trovare spiegazioni plausibili se non nella sibillina lettera di dimissioni dell’ormai ex assessore che testualmente parla “di un nota famiglia della politica locale, a cui (ndr) bisogna prestare orecchio ed eseguire, ne andrebbe di mezzo il quieto vivere di questa Amministrazione”.

Palazzo San Francesco, sede del Comune, in questo momento sembra essere Palazzo Madama tanto è il fermento. Resta il fatto secondo cui un assessore, Novella appunto, che doveva durare cinque anni (come da campagna elettorale) non è arrivato nemmeno al primo San Calogero, la festa più importante del paese, da amministratore. Secondo quanto trapela, a quanto pare, due consiglieri comunali, che teoricamente dovrebbero pesare tanto all’interno del Consiglio comunale di Palazzo San Francesco, hanno votato la sfiducia dell’assessore Novella senza un motivo apparente (i consiglieri  Stefano Schembri e Nicolò Palmeri, così come scrive nella lettera di dimissioni il dott. Novella). Tutto succede in una strana settimana per Naro. Mentre il sindaco si trovava all’Expo di Milano a sfoggiare le bellezze di Naro, la vicesindaco si sposava, il Comune rimaneva in mano a nessuno, o quanto meno all’assessore più anziana Sara Incardona (assessore ai Servizi sociali, ndr). La vicenda legata alle dimissioni di Novella sembra essere l’inizio di uno terremoto politico- amministrativo. Vi terremo informati.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *