Naro, prima maltratta la moglie poi aggredisce i carabinieri: arrestato romeno

Naro, prima maltratta la moglie poi aggredisce i carabinieri: arrestato romeno

Condividi

Nella nottata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Naro, nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno arrestato in flagranza di reato Pinau Constantin, classe 1981, bracciante agricolo di nazionalità romena, domiciliato a Naro, poiché resosi responsabile dei reati di minaccia, violenza, resistenza a un pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e maltrattamenti contro familiari e conviventi.

In particolare i Militari dell’Arma, a seguito di segnalazione telefonica, intervenivano per una lite in famiglia nel centro della città di Naro presso l’abitazione del 35enne bracciante agricolo romeno, ove sorprendevano lo stesso in evidente stato di alterazione psicofisica conseguente all’abuso di sostanze alcooliche e per futili motivi legati a dissidi di natura familiare, nell’atto di aggredire fisicamente e maltrattare sua moglie, la quale non faceva ricorso a cure mediche.

In tale contesto i Carabinieri, nel tentativo di ricondurre alla calma il 35enne romeno, venivano aggrediti da quest’ultimo, il quale, senza ragionevole motivazione, si scagliava nei loro confronti opponendo attiva resistenza e violenza fisica, venendo però immediatamente bloccato ed ammanettato. In seguito all’aggressione, un Militare dell’Arma era costretto a farsi medicare presso l’Ospedale civile “Barone Lombardo” di Canicattì.
L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva ristretto all’interno delle camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Palma di Montechiaro (AG), in attesa dell’udienza di convalida, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *