Cronaca

Nascondono droga in casa, manette per i fratelli Costantino

di Redazione
Pubblicato il Set 20, 2016
Nascondono droga in casa, manette per i fratelli Costantino
I  fratelli Giovanni e Vincenzo Costantino

I fratelli Giovanni e Vincenzo Costantino

Con l’accusa di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio i carabinieri hanno arrestato a Messina Giovanni Costantino, 46 anni, e il fratello Vincenzo, 52 anni, entrambi volti noti alle forze dell’ordine.

Quando i militari si sono presentati alla porta della sua abitazione Giovanni Costantino ha tentato di disfarsi della droga, lanciando dalla finestra sei voluminose buste di plastica, contenenti complessivamente circa 500 grammi di marijuana e 100 grammi di hashish, che i militari sono riusciti a recuperare. In casa sono stati trovati 200 euro in banconote di piccolo taglio, ritenute dagli inquirenti provento dell’attività illecita. Nell’abitazione del fratello Vincenzo i carabinieri hanno scoperto 251 piante di marijuana, già raccolte ed accuratamente stese ad essiccare.

La droga sequestrata ai fratelli Costantino

La droga sequestrata ai fratelli Costantino

E in un rudere di pertinenza dell’edificio principale, grazie al fiuto dei cani antidroga, 251 arbusti di piante di marijuana. Tutta la droga è stata sequestrata, mentre per i due fratelli sono scattate le manette.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361