Neonato muore dopo vaccino in ospedale: 12 avvisi di garanzia

Neonato muore dopo vaccino in ospedale: 12 avvisi di garanzia

358 views
0
SHARE
L’ospedale «Maria Paternò Arezzo» di Ragusa

Un neonato di due mesi e’ morto nell’ospedale di Ragusa dove era stato ricoverato dopo la somministrazione di un vaccino obbligatorio. L’episodio e’ avvenuto sabato scorso. La Procura ha aperto un’inchiesta e iscritto, come atto dovuto, delle persone nel registro degli indagati. Gli avvisi di garanzia, firmati dal Pm Valentina Botti, sono stati notificati da carabinieri di Ragusa per consentire l’autopsia che sara’ eseguita oggi.  L’inchiesta della Procura e le indagini dei carabinieri, si spiega in una nota, sono “mirate a stabilire con certezza le cause della morte del bimbo, al fine di far luce su eventuali responsabilita’ di colpa medica da parte dello staff dell’ospedale o del personale dell’Asp di Ragusa che ha provveduto alla somministrazione dei vaccini, cui apparentemente sembrerebbe essere stato conseguente il decesso”.

Sono 12, dunque, i nomi dei medici, del personale medico e paramedico e dell’Asp 7 iscritti nel registro degli indagati nell’inchiesta avviata dalla procura di Ragusa, coordinata dal sostituto Valentina Botti e condotta dai carabinieri, che hanno sequestrato la cartella clinica. L´ipotesi di reato prospettabile è di omicidio colposo. Nelle prossime ore si attendono risposte certe dall’autopsia disposta sul corpicino della vittima per accertare le cause di una morte così assurda. Intanto, arriva la puntualizzazione dei responsabili dell’ospedale ‘Maria Paternò Arezzo’ secondo cui il neonato aveva una “malformazione cardiaca congenita”. Lo afferma la direzione aziendale dell’Asp di Ragusa, precisando che in piccolo paziente era stata ricoverato il 26 giugno scorso, la sera prima del decesso. “All’atto del ricovero – scrive l’Asp 7 di Ragusa in una nota – il piccolo presentava condizioni gravi, con diagnosi precedente di ‘malformazione cardiaca congenita’. Approntate, immediatamente, le cure del caso il bambino è stato trasferito nella divisione di neonatologia e Unità terapia intensiva neonatale dove alle 6,45 si registrava il decesso”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *