Nino Di Matteo candidato a Direzione Nazionale Antimafia

Nino Di Matteo candidato a Direzione Nazionale Antimafia

Condividi

Si e’ gia’ candidato altre due volte alla Direzione nazionale antimafia e questa potrebbe essere quella buona per il pm di Palermo Nino Di Matteo, che dieci giorni fa ha rifiutato l’offerta del Csm di un trasferimento per ragioni di sicurezza, legato a un nuovo allarme attentato. Ma non si trattera’ di una passeggiata: dovra’ vedersela con 65 concorrenti, che come lui hanno presentato domanda per cinque posti messi a concorso alla Superprocura guidata da Franco Roberti. Tra loro, i due pm del processo Mafia capitale Giuseppe Cascini e Luca Tescaroli, l’ex assessore alla Legalita’ del Comune di Roma, Alfonso Sabella, il segretario dell’Anm Francesco Minisci e i procuratori aggiunti Teresa Maria Principato (Palermo) e Sebastiano Ardita (Palermo). La decisione sara’ presa presumibilmente per dicembre.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *