Non mandano figli a scuola, 500 genitori nei guai

Non mandano figli a scuola, 500 genitori nei guai

0
SHARE

Non mandano i figli a scuola e cosi’ circa 500 genitori sono stati denunciati per inosservanza degli obblighi dell’istruzione elementare dai Carabinieri del comando provinciale di SIRACUSA. I controlli hanno riguardato alcuni Istituti scolatici del territorio, a SIRACUSA ed in provincia, in cui i militari dell’Arma si recano periodicamente per avere un contatto con i dirigenti, i docenti ed i collaboratori scolastici per avere notizie su fenomeni che riguardano la popolazione studentesca quali il bullismo e la dispersione scolastica. Al centro dell’attenzione degli investigatori sono finiti alunni, per lo piu’ di eta’ compresa tra gli 8 ed i 12 anni e in maggioranza di sesso maschile. “L’Arma dei Carabinieri – commenta il comandante provinciale, colonnello Luigi Grasso – e’ ed intende rimanere vicina al mondo della scuola e dei giovani, collaborando ad ogni iniziativa in tema di legalita’ e di impegno sociale. La dispersione scolastica va combattuta in modo convinto, il fenomeno costituisce una piaga dalle conseguenze oltremodo negative sulla sana crescita dei ragazzi e sull’equilibrio della societa'”. (ITALPRESS). vbo/com 13-Feb-17 11:05 NNNN

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY