Nubifragio Licata: Banca Popolare Sant’Angelo sospende pagamento rate mutui

Nubifragio Licata: Banca Popolare Sant’Angelo sospende pagamento rate mutui

Condividi
Ines Curella
Ines Curella

Dopo il violento nubifragio che ha colpito la città di Licata nei giorni scorsi, la Banca Popolare Sant’Angelo ha deciso, come misura urgente a sostegno della popolazione, di concedere la sospensione, per un periodo massimo di 18 mesi, del pagamento delle rate dei mutui per privati e aziende che ne faranno richiesta.

Inoltre, per i privati la Bpsa ha previsto anche la concessione di finanziamenti a tasso agevolato per far fronte ai danni causati dal nubifragio.

Le aziende, invece, potranno accedere ad un finanziamento, con un periodo di preammortamento sino ad un massimo di 12 mesi, destinato al ripristino dei locali e delle scorte di magazzino.

Gli interventi di sospensione rate o di concessione di finanziamento verranno eseguite in collaborazione con gli uffici comunali abilitati all’accertamento dei danni.

“In questo modo la Banca“, sottolinea il Direttore Generale della Sant’Angelo Ines Curella, “intende stare al fianco delle famiglie e delle imprese di Licata colpite dall’evento meteorologico verificatosi nei giorni scorsi, così come è stato fatto in occasione della tromba d’aria dell’anno scorso”.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *