Ultime Notizie

Omicidio a Palermo, ragazza incastrata da telecamere che riprendono l’assassinio (Video)

La prova principale  che inchioda Alessandra Ballarò sta in un impianto di sorveglianza che ha ripreso tutto. Scene che sono state immortalate da un video dove vi sono le fasi che hanno portato all’omicidio di Leonardo Bua, ieri sera, nel quarteire Arenella di Palermo.

Nelle immagini si vedono i padri delle rispettive famiglie che prima  litigano. Poi intervengono i figli. Alessandra entra in casa, prende la pistola, riesce e  spara. La pistola viene riportata in casa.

Una delle sorelle di Alessandra esce in strada e cerca di fare il massaggio cardiaco a Leonardo Bua che  invece è morto. Il padre di Alessandra Ballarò resta lì a guardare. Nessuno lo tocca.

Gli agenti della squadra mobile diretta da Rodolfo Ruperti erano riusciti subito a notare alcuni  fori tra le piante. Erano delle fessure dove era installato un  impianto di videosorveglianza di ottima qualità.  Dopo la sparatoria tutte le telecamere e il computer erano stati smontati, nel corso della perquisizione però sono state ritrovate montate.  (Articolo e video tratti da blogsicilia.it)

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top