Omicidio benzinaio di Palermo, assassino incastrato da frammento di targa

Omicidio benzinaio di Palermo, assassino incastrato da frammento di targa

0
SHARE
Mario Di Fiore

La polizia ha arrestato a PALERMO Mario Di Fiore, 63 anni, per l’omicidio del benzinaio Nicola Lombardo, 44 anni, ferito a morte in via Dante, nel distributore di benzina dove lavorava. “I veri protagonisti sono gli uomini della terza e sesta sezione della squadra mobile di Palermo che con un lavoro tecnico, scrupoloso e certosino sono riusciti ad individuare l’omicida”, ha detto nel corso di una conferenza stampa il capo della Squadra Mobile di Palermo, Rodolfo Ruperti. “Abbiamo lavorato – ha continuato Ruperti – su un frammento di immagine dove si intravedeva la targa e l’abbiamo confrontato con piu’ di 15 mila targhe e solo dopo tanti confronti siamo risaliti a una che coincideva con la descrizione della macchina che avevamo, una Punto scura di proprietà di un uomo che viveva a Palermo, con i baffi e sulla sessantina”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *