Omicidio Loris, parla zia di Veronica: “Prove fragili non può restre in...

Omicidio Loris, parla zia di Veronica: “Prove fragili non può restre in carcere”

201 views
0
SHARE

“Per ora contro contro Veronica Panarello sono state portate solo prove fragili – dice, intervistata da Mattino 5, Antonella Stival, la zia del piccolo Loris – Si devono battere anche altre piste”Veronica Panarello, accusata per l’omicidio del figlio, è detenuta nel carcere di Agrigento. “Nei video mostrati – dice Antonella Stival – si vedono solo sagome, difficili da riconoscere. Anche quella che viene considerata la sagome della macchina di Veronica non si capisce bene se è sua o no.”

La zia di Loris, Antonella Stival, difende la donna: “Cosa mi dice? Mi dice che vuole giustizia per suo figlio. Mi dice che non ha mai tradito suo marito e che è sempre stata una moglie e una madre perfetta”.

“Io – dice ancora Antonella Stival – continuerò a difendere Veronica perché non può restare abbandonata in carcere. Mi sento in dovere di darle il mio sostegno” .

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *